mercoledì 22 gennaio 2014

Le norme UNI costano troppo? Consultatele gratuitamente nei Punti UNI

di ing. Andrea Rattacaso - Versione 1.0 che significa?

Soprattutto per gli ingegneri che si avviano alla libera professione, è importante poter accedere alle risorse nel modo più economico possibile.

Una delle spese più importanti, soprattutto per i progettisti, sono le norme UNI, che all'inizio dell'attività di libero professionista risultano spesso troppo costose.

C'è una dritta che, anche se per molti potrebbe essere scomoda, potrebbe farvi risparmiare un bel po'.


Sappiate che è possibile visionare le norme UNI, CEI, EN e ISO, gratuitamente, in alcuni enti in tutta Italia (più a nord che a sud, come molti probabilmente si aspettavano).


L'elenco di questi punti potete trovarli nella pagina dedicata nel sito dell'UNI.

A chi abbia la necessità di consultare le normative tecniche a pagamento, do il consiglio di fare una telefonata per accertarsi della possibilità di consultazione.



Andrea Rattacaso
Ingegnere
Nato e vissuto a Praia a Mare (CS), attualmente sto costruendo la mia vita ad Empoli (FI), nel cuore della Toscana. In passato ho svolto diversi lavori: barman, cameriere, giardiniere, venditore, docente, idraulico, operaio e purtroppo anche il disoccupato.
Oggi faccio l'ingegnere e mentre cerco di sopravvivere alla crisi, mi impegno ad usare le mie competenze tecniche per risolvere i problemi dei privati cittadini in ambito di efficienza energetica, sicurezza e organizzazione tecnica di piccole imprese.
Costruttività, adattamento e forte orientamento al risultato sono i punti forti che caratterizzano il mio modo di lavorare.

Nessun commento:

Posta un commento